C’è tanto da scoprire della nostra Italia, troppo spesso sottovalutata e c’è tanto da scoprire della nostra regione, la Calabria, non solo terra di mare e ottimo cibo. Per questo oggi vogliamo esaminare alcune delle migliori attività che non potete assolutamente perdere se transitate in questo territorio. Mettiamo per un attimo da parte il mare, che è la prima cosa che ci viene in mente considerando la Calabria come meta per una vacanza estiva. Non parliamo neanche dei buonissimi prodotti tipici dei quali sicuramente siete già a conoscenza, parliamo di luoghi, di esperienze e perché no anche di sport.

Mare e montagna sono due luoghi antitetici tra di loro, e pensiero comune vuole che la montagna simboleggi il Nord e il mare il Sud, ecco in Calabria avrete la possibilità di sciare e alla fine della discesa trovare davanti a voi il mare, come? Nel cuore del parco dell’Aspromonte c’è la prima stazione turistica montana del Sud Italia. Si può sciare sul monte del Pollino, sulla Sila e appunto sull’Aspromonte, a Gambarie poi potrete vivere un’esperienza magnifica e godere da un lato della vista dell’Etna e dall’altro ammirare le isole Eolie, c’è davvero qualcosa di più bello?

Oltre alla montagna se si è sportivi ed appassionati all’interno del Parco Nazionale del Pollino, precisamente sul fiume Lao ci si potrà immergere nelle acque del fiume e sfidare le rapide su un gommone facendo Rafting. Oppure potrete cimentarvi nel Canyoning tra le gole del Raganello un canyon molto scenografico tra i più belli che si trovano nel nostro paese. Il parco del Pollino inoltre è uno tra i più grandi di Europa con i suoi pini loricato che dominano il paesaggio e lo rendono più che mai suggestivo ed emozionante.

Tornando invece con i piedi per terra sicuramente non potrete perdere due bellezze naturali come Tropea e Scilla: Tropea, patria delle famosa cipolla, è veramente un tesoro incastonato su un promontorio. Bellissimi i suoi vicoli e sue stradine che vi porteranno fino alla parte alta della città dove salendo sul promontorio potrete visitare il santuario di Santa Maria dell’Isola, luogo dove rilassarsi e godere di una vista spettacolare. Non da meno è la leggendaria Scilla alle porte di Reggio Calabria vi riserverà molte piacevoli sorprese. Dal Belvedere di Piazza San Rocco alla meravigliosa vista sul Castello Ruffo di Scilla. Dalla spiaggia di Marina Grande al bellissimo stretto di Messina che vi farà sembrare la Sicilia ad un passo.

stretto-di-messina

Mare, montagna e anche le terme, in Calabria potrete davvero trovare quello che fa per voi. Le fonti termali calabresi sono storiche, anche se poco conosciute e potrete decidere si visitare quelle Luigiane di Acquappesa scoperte grazie a Luigi Borbone, quelle immerse nel bosco di Spezzano Albanese oppure arrivare direttamente alla più nota Lamezia Terme e visitare le Terme di Caronte che sgorgano acqua a 39° C e già nell’antichità venivano usate da Greci, Romani e Normanni.

Gli amanti della natura poi non potranno non visitare i bellissimi Parchi Nazionali: a cavallo tra Calabria e Basilicata sorge il Parco Nazionale del Pollino l’area protetta più grande d’Italia. Il simbolo del parco è al sua vegetazione e soprattutto il pino loricato che cresce sui pendii del massiccio del Pollino. Un altro incantevole parco è quello della Sila che potrete visitare a cavallo, in mountain-bike oppure a piedi. E’ sempre la vegetazione a fare da padrone ma gli appassionati potranno fare anche birdwatching ma anche gite in barca a vela e in canoa. Per finire una visita la merita anche il Parco dell’Aspromonte che ha come caratteristica principale la ripidità del dislivello: si passa infatti dal Montalto (1955 metri) al livello del mare, da vedere soprattutto per esplorare la sua natura incontaminata.