PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

LAINO BORGO, CS

“Parco Nazionale del Pollino, una perla naturalistica incastonata nel cuore del Mediterrane”

Parco Nazionale del Pollino, L’Olimpo Naturale

Agli Achei delle antiche colonie joniche della magna Grecia doveva apparire dalla costa un po’ come l’Olimpo della madrepatria, con quella sua maestosa sagoma che unisce il cielo alla terra, dimora degli dei che popolavano quel loro affascinante mondo mitologico. Pare, infatti, almeno secondo alcuni studiosi, che furono proprio gli Achei di Sibari a dare al Massiccio del Pollino il suo nome, da “Mons Apollineum”, Monte di Apollo, proprio perché elessero il nostro gigante montuoso come dimora di uno fra gli dei più amati e significativi, come il figlio di Zeus, Apollo. Ed è a sua volta che dal Massiccio del Pollino, di cui fanno parte diverse vette sopra i 2000 mt. che deriva il nome “Parco Nazionale del Pollino”, con i suoi 192 mila ettari di estensione è il parco nazionale più grande d’Italia.

Dal punto di vista preistorico, all’interno del parco, vi è la Grotta del Romito al cui interno vi è un’incisione rupestre lunga circa un metro raffigurante un bovide e datata all’incirca 10800 anni avanti Cristo.

Bellezza Naturale

Il Pollino è uno scrigno d’incredibili bellezze naturalistiche e grandi contrasti paesaggistici che lo rendono uno dei parchi più interessanti e straordinari d’Europa, una perla naturalistica incastonata nel cuore del Mediterraneo che abbraccia due regioni, Calabria e Basilicata. Il Parco è ricchissimo di fiumi, cascate, sorgenti e laghetti che lo trasformano in un vero regno dell’acqua che rende tutto il territorio una vera esplosione di verde, con specie arboree anche molto rare, fra le quali il millenario Pino Loricato.

Attività

Il Pollino, per la sua natura geologica viste le numerose voragini che precipitano nelle viscere della terra, attira anche gli amanti della speleologia, nonché tutti gli appassionati degli sport da praticare all’aria aperta. Infatti visti gli splendidi e maestosi scenari naturalistici vi è la possibilità’ di cimentarsi in avventure adrenaliniche quali il rafting, canyoning, kayak, mountain bike oppure momenti rilassanti a contatto con la natura incontaminata praticando trekking, passeggiate immersi nella natura o yoga.

laino borgo

Si può semplicemente passeggiare per le strade del centro storico ammirando i Portali in Pietra, dove oltre alla storia che racchiudono sono delle vere e proprie opere architettoniche che all’epoca rappresentavano lo stemma e l’importanza delle famiglie che ci vivevano. Vi sono numerose tradizioni e feste popolari , tra tutte “La Giudaica”, “Il Palio cu i Ciucci” e la “Madonna delle Cappelle”.

LAINO BORGO

RIVER TRIBE LAO

rotonda

Comune montano in provincia di Potenza con circa tremilacinquecento abitanti. Il comune è ai confini con la Calabria. Fa parte del Parco del Pollino.

HOTEL & AGRITURISMO

Agriturismo Calivino www.aziendacalivino.it
Icoste – www.icostebb.blogspot.it
Il pettirosso – www.bebparcopollino.it
Il portico – www.ilporticodelpollino.it
Le chalet del pollino – www.lechaletdelpollino.it
Il sole del pollino – www.soledelpollino.it
Affittacamere Luisella – www.parks.it/aff/luisella

ROTONDA

E

Per una meglior uscita del servizio, per favore specifica:

  • l’attività scelta
  • il numero di persone
  • tipologia di sistemazione se necessario
  • il giorno e l’orario preferito
è gradita la conferma telefonica.

PRENOTA